Picture
TORINO, 17 novembre - «Chi vince lo scudetto? La Juve, sicuramente». Il pronostico di Michel Platini è chiaro. Il presidente dell'Uefa crede nella nuova Juve di Del Neri e pensa che possa tornare subito a vincere. «La Juve era la migliore del mondo, dopo Calciopoli è difficile ricostruire e ci vuole tempo - ha spiegato in un'intervista a Sky - I tifosi della Juve di oggi tifano per me? Perchè non mi hanno visto giocare... Non so perchè mi vogliano tanto bene così, forse perchè gli voglio tanto bene anche io. E' sempre un onore sentire i complimenti da parte di giovani che hanno saputo la storia della grande Juve della quale facevo parte da parte dei loro padri». 

CRISI CALCIO ITALIANO - Platini analizza il momento del calcio italiano. «In Europa non è più il primo. Sono cicli, oggi c'è più calcio inglese e spagnolo, quando giocavo io era il calcio italiano, ora si è un po' perso. C'è ormai tanta violenza, molto più di prima. Quando vedi stadi vuoti non vuoi più venire a giocare in Italia. Quando vedi feriti, scontri, stadi vuoti, il campione non ha voglia di venire a giocare qui. Il calciatore ama lo spettacolo e la festa, la gioia, quello che è stato per tanti anni in Italia. Prandelli? Persona molto ben educata che ha fatto benissimo a Firenze. Se non hai i giocatori non puoi vincere. Lui farà il suo mestiere benissimo ma se non ha Baggio, Gigi Riva.... Sono i giocatori che fanno la differenza». Ultima battuta sul prossimo Pallone d'oro. «Per me quest'anno lo merita Xavi perchè ha vinto il campionato in Spagna e la coppa del mondo. Snejider ha fatto una bella stagione ma io darei il voto a Xavi».


 


Comments




Leave a Reply

    Archives

    Gennaio 2011
    Dicembre 2010
    Novembre 2010
    Ottobre 2010
    Settembre 2010

    LoveMyProfile.com - Profile Counters
    online counter