Picture
TORINO, 6 novembre - Dimenticare i problemi dell'infermeria, la situazione difficile nel girone di Europa League e ripartire dalla vittoria a San Siro contro il Milan per continuare a vincere battendo il Cesena. Del Neri presenta la sfida contro i romagnoli ricordando l'obiettivo principale della Juventus: «Dobbiamo giocare partita dopo partita, tutto viene contro di noi ma speriamo di avere il carattere giusto, di restare uniti e forti. Spero anche di vedere tanti tifosi domani allo stadio per sostenere la squadra in questo momento».

BUFFON «Buffon deve recuperare dall'infortunio, alla foto non c'erano neanche Martinez e De Ceglie perché erano infortunati. Non c'è un caso. Noi aspettiamo Gigi per darci manforte, nel gruppo e in campo. Spero di averlo con noi da gennaio».  

INFORTUNI - «20-25 giorni per recuperare Krasic, mentre per Legrottaglie il tempo di recupero è più lungo. È un periodo abbastanza negativo in questo senso. Oltre dieci giocatori sono infortunati per via di traumi di gioco, sono solo due i problemi muscolari. Percentuale effimera rispetto al totale, quindi non c'è alcun caso infortuni. Piuttosto siamo sfortunati».

LA SITUAZIONE - «Iaquinta? Viene da un lungo stop ma è disponibile, ovviamente non può giocare dal primo minuto. Grosso o Salihamidzic? Non ci vuole Einstein per capire che giocherà Grosso, e credo che giocherà bene. E' al top, si è sempre allenato bene. Amauri sta soffrendo fisicamente, tutte queste fermate per infortuni, queste soste non gli permettono di essere in ottima condizione, che è indispensabile per vederlo giocare bene. Abbiamo grossa fiducia, comunque, nei nostri giovani. Sono il futuro e a 19 anni possono giocare e darci una mano. A gennaio poi può succedere tutto» 


 


Comments




Leave a Reply

    Archives

    Gennaio 2011
    Dicembre 2010
    Novembre 2010
    Ottobre 2010
    Settembre 2010

    LoveMyProfile.com - Profile Counters
    online counter