Picture
Felipe Melo è una delle sorprese più piacevoli della nuova Juventus di Del Neri. Il centrocampista brasiliano ha finalmente trovato una certa continuità di rendimento e sta diventando uno dei leader della compagine bianconera: “Lo scorso campionato è stato brutto, in tutti i sensi. Oramai però è passato. Un’annata storta può capitare a tutti, succede anche a club come Barcellona e Real Madrid. L’importante è voltare pagina come abbiamo fatto noi – ha ammesso Melo, come riporta ‘Tuttosport’ -. Di un mio addio dalla Juve si è parlato tanto in estate. Io, nella mia coscienza, ho sempre pensato di restare per tornare grande con questa maglia. Poi quando ho parlato con il tecnico e il direttore Marotta non ho avuto più dubbi sul mio futuro. Hanno dimostrato grande fiducia in me, da subito. Questo è stato importante. Diego? E’ un grande amico, lo scorso anno avevamo instaurato un rapporto bellissimo. Mi manca molto“.
Il profilo del brasiliano è più basso rispetto agli eccessi della scorsa stagione, ma di certo le ambizioni non sono scemate: “Con Del Neri mi trovo alla perfezione. Il gruppo poi è ottimo, composto da giocatori che si aiutano. Dove possiamo arrivare? La Juventus deve puntare sempre in alto. La qualificazione alla prossima Champions League viene prima di tutto, è il primo traguardo. Se continuiamo a lavorare così bene, però, lo scudetto è possibile – ha aggiunto Melo -. Krasic? Si sta rivelando un grande giocatore. L’importante però è proseguire su questa strada, tutti insieme. Io per primo devo trovare continuità di rendimento. Se la squadra gira bene è più facile per tutti“.


This is your new blog post. Click here and start typing, or drag in elements from the top bar.
 


Comments




Leave a Reply

    Archives

    Gennaio 2011
    Dicembre 2010
    Novembre 2010
    Ottobre 2010
    Settembre 2010

    LoveMyProfile.com - Profile Counters
    online counter