Picture
La Juventus ha deciso di rivoluzionare il suo attacco, e tra gennaio e giugno farà arrivare almeno 1-2 giocatori di altissimo livello. Il piano è quello di ingaggiare subito una prima punta che possa garantire i gol che segnava Trezeguet ai tempi d’oro, e che Amauri non pare poter eguagliare, ed assicurarsi una seconda punta che possa sostituire Del Piero a fine stagione, quando cioè (a scanso di stravolgimenti) il suo contratto dovrebbe scadere. Il nome nuovo che si fa per la prossima riapertura del calciomercato è quello di Luis Fabiano, vicinissimo in passato al Milan, ma che sicuramente non rientra più nei piani rossoneri da quando è stato ingaggiato Ibrahimovic. L’attaccante del Siviglia non è più titolare, e siccome gli spagnoli si sono quasi assicurati l’attaccante della nazionale cilena Humberto Suazo, potrebbero decidere di cederlo per risparmiare un ingaggio importante. E’ il suo il nome che si fa più insistentemente in queste ore, ma non è l’unico. Ora i bianconeri hanno anche l’imbarazzo della scelta perché c’è un altro campione, peraltro di parecchio più giovane, che potrebbe arrivare. Si tratta di Benzema, che con Mourinho non ha trovato il giusto feeling, e che è stato invitato dal ct della nazionale francese Laurent Blanc a trovarsi un’altra squadra.

Fisicamente non sta bene soltanto perché ha bisogno di giocare di più, Karim era stanchissimo dopo la partita. Dovrebbe giocare tre o quattro partite consecutive per trovare la forma, ma in un grande club come il Real Madrid sappiamo come funzionano le cose: se giochi male due partite finisci in panchina

ha dichiarato Blanc, e di certo la Juve potrebbe garantirgli un posto da titolare. Nel caso nessuno dei due fosse fattibile, a giugno ritornerebbe in auge il nome di Dzeko, specialmente se il Wolfsburg non dovesse ottenere la qualificazione alla Champions League. Il nome invece che si fa come sostituto di Del Piero è quello di Antonio Cassano. Il barese è stato affiancato più volte alla Juventus, ma finora lui si è sempre dichiarato un uomo-Samp. Gli indizi che fanno pensare il contrario adesso sono molti. I doriani infatti potrebbero non ottenere la qualificazione in Champions League, ed è a rischio anche l’Europa League, Cassano continua a rimandare il rinnovo del suo contratto (che scade nel 2013), e a Torino ritroverebbe Marotta e Delneri con cui ha già un buon rapporto. Inoltre l’ultimo ostacolo al suo arrivo alla Juve, la concorrenza con Del Piero, dovrebbe essere rimosso a giugno, e dunque ci sarebbe via libera in una società che, se il suo capitano dovesse lasciare, sarebbe alla ricerca di un altro leader. Marotta è al lavoro, vedremo quale sarà il prossimo nome sulla maglia bianconera.


 


Comments

Giammarco
10/16/2010 04:47

speriamo ne prendiamo almeno 1!

Reply
manuelinho
10/16/2010 15:43

già

Reply



Leave a Reply

    Archives

    Gennaio 2011
    Dicembre 2010
    Novembre 2010
    Ottobre 2010
    Settembre 2010

    LoveMyProfile.com - Profile Counters
    online counter